Dati del paese

bandiera della Germania Germania (D) - Europa

mappa della Germania

Capitale: BERLINO
Popolazione: 82.531.671
Superficie: 357.030  Km2
Fuso orario: stessa ora rispetto all'Italia.

Lingue: tedesco ufficiale; diffuse inglese, francese, russo, spagnolo

Religioni: Protestante, Cattolica

Moneta: Euro

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 0049 + prefisso della città  tedesca senza lo zero per le postazioni fisse; con lo zero per i telefoni cellulari (“Handy” in tedesco).

 

Meteo

sereno Berlin-Schoenefeld, Germany
Temperatura 11°C

Aggiornato al 20/04/2014 04:50

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia a BERLINO
AMBASCIATA D'ITALIA - BERLINO
Hiroshimastrasse 1
10785 Berlino                                
Tel. : +49 30 254400
Fax: +49 30 25440116
e-mail: segreteria.berlino@esteri.it; sociale.berlino@esteri.it

  1. vai al sito 

 

Indirizzi utili

Telefoni utili
Soccorso stradale: 01802 22 22 22
(con cellulare: 22 22 22)
Ufficio turistico

  1. vai al sito

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi




Home > I Paesi > Germania

Avvisi particolari

Diffuso il 07.04.2014. Tuttora valido.

La Germania condivide con il resto dell’Europa il rischio di una possibile esposizione al terrorismo internazionale.

Ancorché il livello di sicurezza nel Paese permanga comunque elevato, anche nelle grandi città tedesche, in particolare Berlino, si assiste ad un sensibile aumento di borseggi e furti con destrezza. Si raccomanda pertanto a tutti i visitatori di mantenere un atteggiamento vigile soprattutto nelle vicinanze dei monumenti e all’interno e all’uscita della metro.

Si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. Si raccomanda altresì - una volta in loco - di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo, etc.).

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere – prima della partenza – una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese).

 



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria per l’accesso al Paese:


Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio.
È necessario viaggiare con uno dei due documenti sopra citati che sia comunque in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen.
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato tedesco  in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.

Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prenda visione del FOCUS “Prima di partire – documenti per viaggi all’estero” sulla home page di questo sito.

VIAGGI ALL’ESTERO DEI MINORI:  si prega di consultare il Focus: “Prima di partire / documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.



Formalità valutarie: nessuna

Animali domestici (cani e gatti):
È richiesto il passaporto europeo per animali, quali cani e gatti, provenienti dai paesi dell'Unione Europea. Gli animali devono portare un microchip o un tatuaggio per potere essere identificati. Devono essere stati vaccinati contro la rabbia almeno 30 giorni prima della partenza.

 


Sicurezza

Zona a rischio: nessuna
Zona di cautela: nessuna
Zone sicure: intero territorio

Si consiglia di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare nel Paese sul sito:  Si consiglia inoltre di registrare i dati relativi al viaggio che si intende effettuare sul sito: Dove siamo nel mondo

http://www.dovesiamonelmondo.it/Normativa prevista per uso e/o spaccio di droga: la Polizia tedesca ha istituito un servizio di sorveglianza e controllo particolarmente scrupoloso sulle vetture provenienti dalla frontiera olandese per combattere il traffico di sostanze stupefacenti. La legge tedesca riserva a coloro (residenti o turisti) che commettono reati connessi all’uso o al traffico di sostanze stupefacenti, sanzioni penali analoghe a quelle previste dall’Ordinamento Giuridico italiano.

Normativa prevista per abusi sessuali o violenze contro minori:
la legge tedesca riserva a coloro (residenti o turisti) che commettono reati connessi all’abuso sessuale o violenze contro minori, sanzioni penali  analoghe a quelle previste dall’Ordinamento Giuridico italiano.

Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti secondo la legge italiana al rientro nel nostro Paese.

In caso di problemi con le autorità di polizia (es. stato di fermo o arresto) si consiglia di informare immediatamente l’Ambasciata d’Italia o il Consolato competente per territorio  per la necessaria assistenza.

Circolazione stradale: in caso di incidente stradale in questo Paese, anche se di entità lievissima, occorre fermarsi e attendere pazientemente l’arrivo della Polizia, che ha l’incarico di accertare la dinamica dell’incidente, redigendo il rapporto con l’indicazione delle responsabilità.
Anche se si raggiunge un’intesa con la controparte, essendo il danno quasi irrilevante, l’abbandono del luogo dell’incidente prima dell’arrivo della Polizia pone l’autista in una situazione di responsabilità per essersi allontanato senza autorizzazione.
Si ricorda inoltre che una sanzione amministrativa (multa) pervenuta in Italia e non pagata, si trasforma dopo qualche mese in una responsabilità penale a carico dell’inadempiente, con negative ripercussioni al momento di un futuro viaggio in questo Paese (es. possibilità di arresto, ritiro della patente, ecc.)
La Polizia tedesca, di solito, non parla alcuna altra lingua oltre a quella locale.
Si rammenta che la circolazione su strade innevate o ghiacciate senza pneumatici invernali comporta una sanzione amministrativa e, in caso di incidente, influisce negativamente sull´attribuzione della colpa.


Situazione sanitaria

Le strutture sanitarie ed il personale medico sono di ottimo livello.

Avvertenze
:I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria.
Per maggiori informazioni al riguardo si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it  (Aree tematiche "salute e cittadino"; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia).

È comunque consigliabile munirsi anche di un'assicurazione sanitaria privata che preveda, oltre alla copertura di eventuali spese sanitarie,  anche il rimpatrio aereo o il trasferimento del malato in un altro Paese.

Nessuna vaccinazione obbligatoria

 


Viabilità

Patente
Italiana.

Assicurazione auto
E' sufficiente la polizza assicurativa  italiana

Si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario, con firma autenticata .

Norme di guida

Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio sia per il conducente che per il passeggero.
Cinture di sicurezza obbligatorie sia per il conducente che per tutti i passeggeri.
Un bambino minore di 12 anni o di altezza inferiore a 1,50 m può viaggiare su di un'auto solo se  viene posizionato in un dispositivo di sicurezza omologato adatto alla sua taglia
 L'uso dei fari anabbaglianti è obbligatorio 24 h su 24 h per i veicoli a 2 ruote. E' vietato circolare con i soli fanalini di posizione accesi. I fari antinebbia sono autorizzati in caso di nebbia o neve con visibilità inferiore a 50 m.

Equipaggiamento invernale:
In base alla normativa in vigore, applicabile anche ai visitatori, l'equipaggiamento del veicolo deve essere appropriato alle condizioni meterorologiche. In caso di strade con neve o ghiaccio è richiesto l' equipaggiamento invernale  che consiste in gomme da neve ( con la sigla M+S oppure il disegno del fiocco di neve); l' antigelo nel liquido lavavetri è raccomandato.

Tasso alcolemico
Limite consentito: 0,05%.
Per giovani al di sotto di 21 anni e neo patentati con patente da meno di 2 anni il limite è 0% (questo si applica anche agli stranieri)

Rete autostradale: Per le autovetture e i motocicli non è previsto pedaggio. 

Restrizioni al traffico urbano
Dal 1 gennaio 2008 sono state adottate dalle autorità comunali tedesche restrizioni al traffico urbano, in specifiche aree, miranti a ridurre le emissioni di gas.
Nelle aree limitate sarà possibile accedere solo se muniti di speciali permessi, acquistabili in loco presso le officine autorizzate o presso i centri delle locali società (es. Dekra, GTU; KUS; TUV) preposte alle immatricolazioni ed al controllo delle emissioni dei gas di scarico.
In particolare, per la città di Berlino dal 1 gennaio 2008 la restrizione riguarda la circolazione nella zona delimitata dalla metropolitana di superficie (S- Bahn Ring).