Dati del paese

bandiera del Lussemburgo  Lussemburgo (L) - Europa

Capitale: LUSSEMBURGO
Popolazione: 537.039
Superficie: 2.586 km²
Fuso orario: stessa ora rispetto all'Italia.

Lingue: le lingue ufficiali sono il francese, il tedesco ed il lussemburghese, particolarmente utilizzato nel linguaggio di ogni giorno.

Religione: cattolica in prevalenza

Moneta: Euro

Prefisso per l'Italia: 0039
Prefisso dall'Italia: 00352

 

Meteo

poco nuvoloso Luxembourg / Luxembourg, Luxembourg
Temperatura 18°C

Aggiornato al 02/09/2014 08:50

 

Ambasciate e Consolati

Ambasciata d'Italia

Cancelleria Diplomatica

5, rue Marie Adélaïde - L-2128 LUXEMBOURG
Tel. 00352/443644-1; fax: 455523
e-mail: ambasciata.lussemburgo@esteri.it
sito:     www.amblussemburgo.esteri.it 

 

Indirizzi utili

Dove siamo nel mondo

Stai per visitare questo paese?
Registra il tuo viaggio nel sito "Dove siamo nel mondo" per essere rintracciato in caso di emergenza.

  1. Vai al sito dove siamo nel mondo

Consulta la scheda


Visualizza e stampa la scheda Visualizza e stampa la scheda

 

Schede paesi limitrofi



Prima di partire

Sono presenti contenuti su questo paese nella sezione Salute in viaggio

Centri di vaccinazione

Lista completa di tutti i centri di vaccinazione sul territorio italiano.

 

Passaporto

Guida completa per il rilascio del passaporto, dal sito della Polizia di Stato.

  1. vai al sito

 

Patente internazionale

Tutte le informazioni utili per ottenere in Italia la patente internazionale di guida, dal sito dell'ACI.

  1. vai al sito

 

Tassi di cambio

Convertitore aggiornato con tutte le valute del mondo, a cura della Banca d'Italia

  1. vai al sito


Servizio realizzato in collaborazione con:

logo ACI

Home > I Paesi > Lussemburgo

Avvisi particolari

Diffuso il 04.08.2014. Tuttora valido.

Si consiglia ai connazionali di registrare i dati relativi al viaggio sul sito DoveSiamoNelMondo. Si raccomanda altresì - una volta in loco - di recare con sé copia dei propri documenti e titoli di viaggio, conservando gli originali in luoghi custoditi (albergo etc.).

Si ricorda, infine, l’opportunità di consultare la guida predisposta dal Ministero della Salute al presente link, nonché di sottoscrivere – prima della partenza – una assicurazione che copra eventuali spese sanitarie (anche per il rimpatrio o il trasferimento aereo in un altro Paese.



 

Informazioni generali

Documentazione necessaria all'ingresso nel Paese:

Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio.
E’ necessario viaggiare con uno dei due documenti in corso di validità. Il Paese fa parte dell’UE ed aderisce all’accordo di Schengen.
Per  le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Per coloro che posseggono una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata è importante che prendano visione su quanto segnalato alla voce “FOCUS” sull’home page di questo sito.

Viaggi all’estero dei minori: si prega di consultare il Focus: “Prima di partire - documenti per viaggi all’estero di minori” sulla home page di questo sito.

Visto: non richiesto

Formalità valutarie: nessuna.

Importazione:  i viaggiatori che provengono da un paese membro dell’Unione Europea possono portare, in franchigia, a persona, e nelle quantità indicate, i prodotti seguenti :
sigarette 800 pezzi, bevande alcoliche >22% vol. 10 litri;  prodotti intermedi 20 litri; sigari 200 pezzi;  vini 90 litri; birre 110 litri.
Per altre merci non esistono limitazioni.

Viaggiatori con animali al seguito (cani e gatti) 
Cani e gatti devono essere accompagnati dal passaporto per animali istituito dall’Unione Europea per i movimenti tra i Paesi membri.
Gli animali devono portare un microchip o un tatuaggio per poter essere identificati. Devono inoltre essere stati sottoposti a vaccinazione antirabbica

Servizi veterinari: l’ Ente competente è il Ministère de l'Agriculture, 93 rue d'Anvers, L-1014 Lussemburgo: tel. 00352/47 84 57.

 

 

 


Sicurezza

Come in tutti i paesi dell’UE esiste il rischio di attentati terroristici anche in Lussemburgo, sede di diverse istituzioni comunitarie.
La criminalità comune è piuttosto scarsa; si consiglia, comunque, di prestare attenzione alle borse e al portafoglio e di adottare le normali precauzioni  nel visitare il Paese.

Si consiglia di registrare sempre i dati del viaggio che si intende effettuare nel Paese  sul  sito: Dove siamo nel mondo

Normativa prevista per l'uso e/o spaccio di droga
La legislazione in materia di droga, anche leggera, è particolarmente severa ed i controlli sono frequenti.

Normativa locale prevista per abusi sessuali o violenze contro minori
Vigono pene severe in materia di reati contro i minori.
Va inoltre ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione)  vengono  perseguiti al loro rientro  in base alle leggi in vigore in Italia.

In caso di problemi con le autorità locali di Polizia  (stato di fermo o arresto) si consiglia di  informare l’Ambasciata presente nel Paese per la necessaria assistenza.

 


Situazione sanitaria

La situazione è buona, secondo gli standard europei.
I cittadini italiani che si recano temporaneamente (per studio, turismo, affari o lavoro) nel Paese (Stato membro dell'Unione Europea) possono ricevere le cure mediche necessarie previste dall'assistenza sanitaria pubblica locale se dispongono della Tessera Europea di Assicurazione Malattia (TEAM) detta Tessera Sanitaria. 
Per maggiori informazioni, si consiglia di consultare la propria ASL o il sito del Ministero della Salute: www.ministerosalute.it  (Aree tematiche "salute e cittadino"; assistenza italiani all'estero e stranieri in Italia). 

Si consiglia di stipulare, prima di intraprendere il viaggio, un’adeguata assicurazione sanitaria che preveda, oltre alla copertura delle spese mediche, anche l’eventuale rimpatrio aereo sanitario o il trasferimento in altro Paese


Viabilità

Patente: italiana.

Assicurazione auto
Italiana accettata.

Delega a condurre: si ricorda a chi guida all'estero un'auto non propria che è consigliabile avere una delega a condurre del proprietario con firma autenticata .

Equipaggiamento obbligatorio

-Casco di protezione per motociclisti: obbligatorio (l'età minima consentita per il passeggero di una moto è 12 anni).
-Cinture di sicurezza, seggiolino per bambini: tutti gli occupanti di una vettura debbono indossare la cintura di sicurezza. Un bambino al di sotto di 12 anni o la cui altezza non raggiunga 1,50 m può occupare il posto anteriore di una vettura se siede su un sedile omologato adeguato alla sua taglia. Nei posti posteriori, in assenza del sedile apposito, il bambino dovrà indossare le cinture di sicurezza. Se l'altezza è inferiore a 150 cm il bambino dovrà indossare solo la parte addominale.
-Triangolo: Tutti i veicoli, ad eccezione delle moto, immobilizzati sulla carreggiata, devono essere segnalati, posteriormente, da un triangolo o dalle luci lampeggianti di emergenza. In caso di necessità, il triangolo deve essere posto a lato della carreggiata, a circa 100 m su una strada diritta e a 200 o 300 m su un'autostrada.
-Luci: L'uso delle luci è obbligatorio per i motociclisti anche di giorno. Raccomandato per gli altri veicoli. È vietato circolare negli agglomerati con le sole luci di posizione; bisogna accendere i fari anabbaglianti. In caso di visibilità inferiore a 100 m, causa nebbia, neve, o pioggia intensa, bisogna utilizzare i fari anabbaglianti o i fari anabbaglianti assieme ai fendinebbia. I fari fendinebbia rossi posteriori possono essere usati solo i caso di nebbia e visibilità ridotta a meno di 50 m. Nei tunnel, indicati come tali, si devono utilizzare i fari anabbaglianti.

Dal 1 giugno 2008 obbligatorio giubbotto riflettente da utilizzare di notte o in caso di scarsa visibilità su autostrade e strade extraurbane
Dal 1 ottobre 2012  in caso di condizioni meteorologiche invernali ( ghiaccio-neve-lastre di ghiaccio) il veicolo deve avere le gomme da neve ( con la sigla M+S)

Tasso alcolemico

Limite di alcolemia massimo consentito: 0,5%.
Per alcune categorie di conducenti, il tasso è ridotto a 0,2%: esempio: conducente con patente da meno di due anni, conducente di taxi, autobus, ambulanza ecc.
Test di rilevamento: qualsiasi persona sospettata di guidare un veicolo sotto l'influenza dell'alcool può essere sottoposta ad un test alcolemico sul posto. In caso di rifiuto, la polizia può procedere al ritiro della patente sul posto. Se il test risulta positivo viene imposto un prelievo di sangue per determinare il tasso alcolemico.